top of page

Il Tenco ascolta


"Il Tenco ascolta" al Teatro del Navile con Max Manfredi, Francesco Guarino, Valeria Sturba e il Trio Manicas.


Max Manfredi

Sabato 11 maggio 2024, alle ore 21.00, arriva per la prima volta al Teatro del Navile "Il Tenco ascolta" per una serata speciale di musica presentata dal critico musicale Paolo Talanca.


Si esibiranno sul palco il cantautore Max Manfredi, l’autore di canzoni e monologhi Francesco Guarino, la polistrumentista, cantante e compositrice Valeria Sturba e il trio musicale bolognese Manicas (composto da Andrea Manica, Francesco POPup e Ricardo Tomba).


L’evento è a cura di Officina Roversi, laboratorio annuale per artisti e promotori della canzone d’autore scritta, interpretata e promossa come forma musicale di natura letteraria.







 

IL TENCO ASCOLTA


Il Tenco Ascolta è il format che il Club Tenco ha ideato nel 2008 per dare la possibilità ad artisti emergenti di tutta Italia di farsi ascoltare da un pubblico, da artisti già affermati e “amici” del Tenco, e dai membri del Direttivo del Club.


MAX MANFREDI 


Vagabondo musicale da più di quarant'anni, autore di 7 album dal 1990 ad oggi, Max Manfredi è considerato uno dei cantautori più interessanti a cavallo del millennio. Ha vinto due targhe Tenco e numerosissimi premi. Ha pubblicato sette dischi, cinque libri di versi o prosa e un audiolibro.

Il suo linguaggio personalissimo lo ha reso oggetto di studi e tesi universitarie.

Sul palco, è in grado di procurare emozioni antiche e nuove, e la sensazione di ascoltare ciò che non ci si aspettava ma che si presagiva segretamente.

O, per chi già lo conosce e lo ama, farsi condurre ospiti in un mondo scosceso e luminoso, inequivocabilmente suo.

Sperimentatore da sempre, si tende invece a considerarlo uno degli ultimi (grandi) cantautori. Un suo concerto è un misto curioso e minimale di teatro, musica, Reading poetico, persino, a volte, discreto cabaret.

Preziosa accompagnatrice, la violinista Alice Nappi.

Chi diffidasse dei comunicati stampa e non lo conoscesse già, potrebbe prendere in considerazione la definizione che diede di lui De André, quando gli fu chiesto chi, fra i giovani cantautori genovesi, gli sembrasse il più degno di interesse: "Voi qui avete il più bravo di tutti, Max Manfredi".


VALERIA STURBA


Polistrumentista, cantante e compositrice - diplomata in violino, suona theremin, tastierine, minisynth, ed ama stropicciare in modo creativo effetti elettronici, looper e giocattoli sonori assortiti.  

Gli orizzonti musicali di Valeria Sturba spaziano dalla canzone d'autore al rock al jazz, dal tango all'improvvisazione libera, e sono sempre innervati da vivificanti tensioni minimaliste. La sua parabola artistica abbraccia esperienze diverse, dalla sonorizzazione di film muti alla registrazione di colonne sonore originali all’accompagnamento di spettacoli teatrali, reading e programmi televisivi. Ha diversi progetti in attivo, tra cui il suo live set La Musica diSturba, e OoopopoiooO, duo surreale e dadaista che condivide con Vincenzo Vasi. Insieme a quest’ultimo tiene annualmente una masterclass sull’insegnamento del theremin. Collabora stabilmente con il quintetto della cantante e violinista Silvia Tarozzi e con l’Orchestra Creativa dell’Emilia-Romagna. Nel 2022 ha partecipato al tour “Scacco al Maestro” dei Calibro 35 nel ruolo di cantante, violinista e thereminista. Ha partecipato a festival nazionali ed internazionali come Umbria Jazz, Electromagnetica (Cile), B-Classic (Belgio), Dong (Danimarca), Tectonics (Scozia), Dancity, Time in Jazz, Milano Film Fest, Hai Paura del Buio?, RoBOt. Ha collaborato con un gran numero di artisti, tra i quali Tristan Honsinger, Enrico Gabrielli, John De Leo, Cristina Donà, Médéric Collignon, Stefano Benni, Hamid Drake, Wayne Horvitz, Ernst Reijseger, Lino Guanciale, Ermanno Cavazzoni, Anna Maria Hefele, Giancarlo Schiaffini e molti altri.

Il suo album di esordio “Le cose strane” uscirà il 10 maggio.


FRANCESCO GUARINO


Autore e interprete di canzoni e monologhi dalle sonorità autentiche. Senza ammiccamenti pop parla dell'amore e della società in modo realistico e antiretorico. Scrive a chiare lettere che le passioni non sono messaggi pubblicitari dell'Ikea ma situazioni complesse in cui è inevitabile vivere. Il suo primo album dal titolo “Io, tu e le altre” è pensato e realizzato come un romanzo di formazione in musica.

"Io, tu e le altre di Francesco Guarino è una delle migliori opere prime di cantautorato ascoltate quest'anno su Rockit, senza mezzi termini. Il cantautore sardo è una delizia per le orecchie, ci regala canzoni di una profondità straordinaria raccontate con una saggezza e una sensibilità immense, fuori dal tempo. Gli arrangiamenti sono eccellenti, ogni strumento prende corpo in una storia e riesce ad impossessarsi di una sensazione, lasciando alla scrittura di Guarino il compito (eseguito magistralmente) di raccontarci le malinconie e gli amori con un talento assolutamente fuori dal comune". ROCKIT


MANICAs


Sono un trio musicale bolognese composto da Andrea Manica (voce, chitarra), Francesco POPup (voce, basso, synth), Ricardo Tomba (batteria). Suonano un po' di Elettronica, un po' di Punk, un po' di New Wave …. Tutta roba che ti arriva dritto in faccia!  

Il primo Ep "La faccia degli dei" è del 2019 a cui segue il singolo “Stella Danzante” nel 2020. Il 2022 è l’anno del loro vero debutto con l’album “Posh Punk”, che già dal titolo definisce la loro poetica e le loro intenzioni musicali. La produzione dell’album è iniziata al Natural HeadQuarter di Manuele Fusaroli (Zen Circus, Teatro degli Orrori) e proseguita sotto la sapiente guida di GlezÖs, figura storica del punk italiano, produttore, scrittore e musicista. La distribuzione è affidata a Semplicemente Dischi.

Nel 2023 esce "Nuova Canzone per l'Estate", premiata come Migliore Canzone Indipendente Estiva al Meeting delle Etichette Indipendenti di Faenza. Il brano è stato presentato in anteprima da Enrico Silvestrin e Red Ronnie sui loro canali Patreon.

I MANICAs sono a lavoro sul nuovo album, che sarà prodotto al Cabot Cove, una delle sale di incisione più importanti del panorama underground bolognese, addentrandosi sempre di più in uno stile definito, tra punk, new wave ed elettronica.  LABEL: Semplicemente Dischi.


IL PREMIO TENCO


Quest’anno il PREMIO TENCO, la rassegna dedicata alla Canzone d’Autore più prestigiosa e rinomata del nostro Paese, celebra l’importante traguardo dei 50 anni.

Si terrà a Sanremo dal 16 al 19 ottobre 2024, con le tre serate clou di musica dal vivo con grandi ospiti al Teatro Ariston il 17, 18 e 19 ottobre.


Il Premio Tenco è un festival di alta qualità artistica, culturale e tecnica, che dal 1974 si tiene nella città del ponente ligure che rappresenta da sempre la musica italiana. Una manifestazione unica in Europa e al mondo alla quale vengono invitati i più interessanti cantanti-autori italiani e stranieri, nonché un’occasione di incontro e confronto fra artisti e operatori del settore musicale. Main Sponsor SIAE - Società Italiana degli Autori ed Editori.

Media partner Rockol.


L’associazione culturale Club Tenco, fondata a Sanremo nel 1972 da un gruppo di appassionati di musica, con la guida del floricultore ed ex partigiano Amilcare Rambaldi, per promuovere e sostenere la canzone di qualità, è intitolata al grande artista e cantautore italiano Luigi Tenco e opera senza scopo di lucro, in assoluta e riconosciuta autonomia dall’industria musicale. “Lo scopo del Club è quello di riunire tutti coloro che, raccogliendo il messaggio di Luigi Tenco, si propongono di valorizzare la canzone d’autore, ricercando anche nella musica leggera dignità artistica e poetico realismo”.


Sul sito ufficiale https://www.clubtenco.it/ per gli artisti che vogliono farsi conoscere è possibile mandare il proprio materiale (form al link www.clubtenco.it/nuove-proposte-contatti/) mentre per gli Enti e le associazioni che vogliono proporre di organizzare un evento Il Tenco Ascolta è possibile mandare una mail a ita@clubtenco.it.


 

TEATRO DEL NAVILE - SPAZIO ARTE

STAGIONE 2023 - 2024

INGRESSO RISERVATO AI SOCI ARCI

sono valide tutte le tessere ARCI dei circoli nazionali e territoriali

Prenotazione e registrazione online obbligatoria


Biglietto Intero: € 15,00

Biglietto Ridotto nuovi soci ARCI: € 10,00







 

RINNOVO TESSERE ARCI E NUOVI SOCI

Il rinnovo della tessera ARCI di € 10,00

(con validità dal 1 ottobre 2023 al 30 settembre 2024)

si può effettuare direttamente alla reception

presentandosi 30 minuti prima dello spettacolo.


NUOVI SOCI


Le domande di iscrizioni dei nuovi soci si ricevono esclusivamente online

compilando il modulo disponibile al seguente link:






La tessera può essere ritirata alla reception prima dell’evento.


Grazie per la collaborazione.




Bình luận


Bình luận đã bị tắt.
bottom of page