La stanza dei trionfi



Sabato 4 febbraio, alle ore 21, l'Inconsueta Compagnia Teatrale presenta “La stanza dei trionfi”, testo e regia di Roberto Garagnani.

In scena Tina Milano, Francesca Bizzini e Davide Puccetti. Lo spettacolo è ambientato alla fine dell'ottocento in un' imprecisata località siberiana.

I tre personaggi, la contessa Ekaterina Pavlova (Tina Milano), il barone Mikail Mikailovic Vassiliev (Davide Puccetti) e la governante Ivanka Ivanovic (Francesca Bizzini) creano un triangolo pirandelliano destinato ben presto a risolversi in un gioco oscillante tra il drammatico ed il comico.

Lo spettacolo, insieme a Balaclava, che ha già debuttato al Teatro del Navile il 10 maggio del 2016, fa parte della "Trilogia della disfatta". L'ultimo episodio della saga, "Una notte a Malaga" debutterà in prima assoluta il 13 maggio.

I personaggi della "Trilogia della Disfatta" sono:


La contessa Ekaterina Pavlova, affascinante, intrigante, cinica, arrivista e opportunista dama di compagnia della moglie dello zar Nicola I Romanov, Aleksandra Fedorovna Romanova. S'innamora del generale Topinovic e del suo attendente di campo Vassilievic e rimane sconvolta dei suoi sentimenti. Muta il suo orrendo carattere quando svolgerà funzioni d'infermiera nel campo di Balaclava. Morirà di peste pettecchiale a Malaga cercando di riconquistare l'amore del suo eterno amato Topinovic.

Il generale Piotr Ilicic Topinovic, è un uomo vile e inetto, scarsamente votato al comando, autoritario, ma non autorevole. Diventa generale per i corrotti uffici di suo zio Anton, conte di Minsk. Tradisce la fiducia delle sue truppe e della sua amante, la contessa Pavlova con comportamenti biechi e meschini. Si chiuderà in un convento a Malaga per disperazione e rimorso.


Mikail Mikailovic Vassiliev, attendente di campo del generale Topinovic a Sebastopoli, Balaclava e Austerlitz. Uomo viscido, gretto e avaro.

Dedito al gioco della Bigoncia d'azzardo, ha perso la sua immane fortuna alle carte.

Finge di amare la contessa Pavlova per debiti di gioco. In battaglia si nota soltanto, perche' si nasconde fra gli ufficiali a cavallo del suo pony.

Ivanka Ivanovic, cameriera della contessa Pavlova, ne subisce le angherie e le umiliazioni. Per una vita intasca i denari degli acquisti che le ha dato la contessa e la pianta sposando lo squattrinato Vassiliev. Morira' di una crisi apoplettica a 95 anni, quando Vassiliev la tradisce con la portiera del caseggiato dove alloggia a Vladivostok.

La messa in scena è fruibile da parte di un pubblico vario e di qualsiasi età. La durata è di 75 minuti.

Roberto Garagnani, autore e regista, è direttore artistico del Teatro Giulio Lazzari di Monterenzio.

(Nelle foto: Tina Milano è la contessa Ekaterina Pavlova e Davide Puccetti il generale Piotr Ilicic Topinovic in "Balaclava")

TEATRO DEL NAVILE - SPAZIO ARTE

via Marescalchi 2/b (ang. via D'Azeglio 9 – Bologna) - 051.224243 -

Ingresso riservato ai soci: tessera € 1,00 – Biglietti: Intero €10,00 - Ridotto €8,00.

Biglietteria ore 20.30 - Inizio Spettacolo ore 21.

Prenotazioni on line

#prosa #stagione20162017 #teatro #inconsuetacompagniateatrale

© 2018 - 2019  Teatro del Navile

Teatro del Navile, Via Marescalchi 2/b - 40123 Bologna

teatrodelnavile@gmail.com  |  Tel: +39051224243

Image: Lucio Dalla in concerto, 29 giugno 1989 - © Marcello Di Benedetto