© 2018 - 2019  Teatro del Navile

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Google+ Icon
  • Grey YouTube Icon
  • Grey Instagram Icon

Teatro del Navile, Via Marescalchi 2/b - 40123 Bologna

teatrodelnavile@gmail.com  |  Tel: +39051224243

Piè di pagina: Lucio Dalla in concerto, 29 giugno 1989 - © Marcello Di Benedetto

Intestazione: Lucio Dalla - © Andrea Salvato

Luci e ombre della ribalta



Venerdì 2 e sabato 3 marzo, alle ore 21, il Teatro del Navile presenta “Luci e ombre della ribalta” di Jean-Paul Alègre, traduzione di Luigi Lunari, con Ramona De Paola, Tommaso Montanari, Gian Maria Ponzetti, Samantha Romano, Linda Scala, Domenico Silvestri, Victoria Sinardi Brunello, Marco Stoppini, Valeria Tancredi, Elisabetta Tullini, Ernesto Vollaro, costumi a cura di Elisabetta Tullini, regia di Nino Campisi. Una produzione: Teatro del Navile - Scuola di Teatro diretta da Nino Campisi.

Nell’ambito delle celebrazioni “Vent’anni in scena (1998 -2018)”, il Teatro del Navile ospita a Bologna il drammaturgo francese Jean-Paul Alègre, vice presidente della SACD (Società degli autori e compositori drammatici) e presidente della sezione teatro.

L’autore sarà presente alle repliche di “Luci e ombre della ribalta” (La ballade des planches), il testo che lo ha portato al successo internazionale e incontrerà il pubblico sabato 3 marzo, dalle ore 11 alle ore 13, in una pubblica conferenza condotta dal drammaturgo e critico teatrale Giuseppe Liotta.

“Luci e ombre della ribalta” vede in scena gli allievi della scuola di teatro alla prese con una commedia satirica che affronta le assurde situazioni che si possono verificare su un palcoscenico.

Con brevi ed esilaranti scene, il meta-teatro di Alègre si sussegue a un ritmo vorticoso presentando personaggi, attori e attrici, presentatori, registi e direttori artistici, e infine anche il pubblico, coinvolti in un gioco di ribaltamenti di senso e calembour linguistici sul mondo dello spettacolo. Insieme a situazioni di teatro nel teatro, allo humour e ai giochi di parole, sono esplicitati diversi possibili percorsi e i ruoli tra gli attori sono spesso intercambiabili. Ciò che conta è il palcoscenico, lo spazio sacro in cui l’attore è tenuto a dare il meglio della sua arte, senza ipocrisie né sotterfugi. E alla fine è sempre il pubblico che decide.


(Luci e ombre della ribalta, edizione 2007 - Foto di Roberta Fiorito)

Jean-Paul Alègre è tra gli autori più rappresentati in Francia. Le sue opere sono state tradotte in più di venticinque lingue e presentate in più di quaranta paesi. Le sue opere sono pubblicate in Francia da l'Avant-Scène Théâtre. Nel 2003 Jean-Paul Alègre ha ricevuto il Prix de Lyon des Auteurs de Théâtre per il testo “Lettres Croisées”, nel 2004 l'Académie française lo ha insignito con il Prix Emile Augier per “Agnès Belladone”. E' Presidente del Centre des bords de Marne, Scène Conventionnée du Perreux-sur-Marne, il grande complesso culturale dell'est parigino. E' stato presidente dell' EAT (Ecrivains Associés du Théâtre) dal giugno del 2006 al gennaio del 2011. Attualmente è vice presidente della SACD (Società degli autori e compositori drammatici) e presidente della sezione teatro. Jean-Paul Alègre è cavaliere dell'ordine delle arti e delle lettere.

In Italia è stato presentato per la prima volta al Teatro del Navile di Bologna nel novembre del 2007 da Nino Campisi che ha messo in scena “Luci e ombre della ribalta” (La ballade des planches) con la traduzione di Luigi Lunari, e in seguito, nell’aprile del 2009 “Giochi di palcoscenico” (Jeux des planches).

Ingresso riservato ai soci: tessera € 1,00 – Biglietti: Intero €10,00 -Ridotto € 8,00 (per gli allievi attori della Scuola di Teatro e per i soci diCircolo Arci Alle Rive del Reno - Millenium Gallery e Circolo Giovanni XXIII°) Biglietteria ore 20,30 - Inizio Spettacolo ore 21.

Jean-Paul Alègre

Galleria Fotografica - Luci e ombre 2007

PRENOTAZIONI ON - LINE

051224243 - www.teatrodelnavile.org

#teatro #scuoladiteatro #stagione20172018

9 visualizzazioni